September 14, 2019

Scrivere del codice Pulito

Scrivere Codice Pulito

Ricorda la prima regola quando vuoi scrivere del codice pulito :

Tutto ciò che scrivi la prima volta è M***A

Ogni volta che riguardo il codice appena scritto ho diverse emozioni:

  • Questo codice non è stato richiesto
  • Questo ragazzo è molto intelligente [Include me stesso anche 😂]
  • What ????Non si capisce nulla

E’ normalissimo, non allarmarti. Siamo identici a qualsiasi altro scrittore di romanzi ,siamo scrittori anche noi, l’inizio è una BOZZA.

Cosa succede, che a volte il tempo o la voglia, fanno lasciare questa BOZZA in BOZZA. Solo se un paio di sviluppatori, almeno 3 altri, passeranno da questo codice allora inizierà a sentirsi nell’aria il concetto di REFACTORING.

O alla peggio, altri sviluppatori non ci passano per caso, ma ci passano per EVENTI DISASTROSI nella speranza di correggere il BUG.

Scrivere codice pulito è una mentalità necessaria.

Ci vuole pratica per scrivere codice pulito e strutturato e imparerai a farlo nel tempo.

Ma devi iniziare con la mentalità giusta per scrivere il codice in questo modo. Se ti abituerai a rivedere e rivedere il tuo codice in modo che sia il più pulito possibile allora non potrai altro che trarne vantaggio.

Fidati 😉


Consiglio numero 1: Attento ai NOMI

Ricorda sempre, il nome di qualsiasi variabile, funzione o classe dovrebbe rispondere a tre grandi domande; perché esiste, cosa fa e per cosa viene usato.

Ciò richiede capacità descrittive, ma anche un background culturale sull’argomento relativo all’applicazione che stai sviluppando.

Se non conosci bene il contesto, cerca! Nessuno può insegnarti questo meglio di te stesso.

Consiglio numero 2: Limita il perimetro di una funzione

Dovrebbero fare solo una cosa e dovrebbero farla bene. Le funzioni sono di solito la prima linea di organizzazione in qualsiasi linguaggio di programmazione e scriverle bene è l’essenza della scrittura di un buon codice.

Il livello d’indentazione di una funzione non deve essere maggiore di uno o due.

Dobbiamo anche assicurarci che le dichiarazioni all’interno della nostra funzione siano tutte allo stesso livello di astrazione.

Consiglio numero 3: Gestione ottimale dei Commenti

Ricorda sempre che il codice chiaro ed espressivo con pochi commenti è di gran lunga superiore al codice disordinato e complesso con molti commenti.

I commenti sono come un coltello a doppio taglio. Niente può essere più utile di un commento ben posizionato. E nulla può essere più dannoso dei commenti che diffondono disinformazione e bugie.

Più vecchio è il commento, più diventa difficile mantenerli e la maggior parte dei programmatori ha una brutta reputazione di non mantenerli in linea con il loro codice.

Il codice si muove e si evolve. Pezzi di codice si spostano qui e là. I commenti NO: e questo diventa un problema!

Consiglio numero 4: Indentazione Ottimale

Un codice indentato è una finestra nella tua mente.

Vogliamo che le persone siano colpite dal nostro ordine. Mentre guardano il codice, se vedono una massa di codice confusa che non ha alcun inizio o fine, immediatamente la nostra reputazione sarà compromessa.

Se stai pensando che " farlo funzionare " è il primo ordine di attività per lo sviluppatore professionista, non puoi essere più lontano dalla verità.

Lo stile di codifica e la leggibilità continuano a influire sulla manutenibilità del codice per molto tempo dopo che il codice originale è stato completamente trasformato attraverso il refactoring.

Ricorda sempre che sarai ricordato per il tuo stile e la tua disciplina e molto raramente per il codice in futuro.

Consiglio numero 5: Scrivi prima la tua dichiarazione “try-catch-finally”.

E’ buona norma iniziare con un’istruzione try-catch-finally quando si scrive codice.

Questo ti aiuta a definire ciò che l’utente del codice può aspettarsi, qualunque cosa vada storta finirà nel codice del ramo catch .

Quando si esegue il codice nella parte try dell’istruzione try-catch-finally , si afferma che l’esecuzione può essere interrotta in qualsiasi momento e quindi riprendere al momento della cattura .

Conclusioni dal libro da cui ho tratto spunto

https://amzn.to/2L5ikGK [Italiano]

https://amzn.to/2L3FAVG [Inglese]


Secondo Robert Martin

scrivere codice pulito richiede l’uso disciplinato di una miriade di piccole tecniche applicate attraverso un senso di” pulizia “dolorosamente acquisito. Queste piccole tecniche sono collettivamente chiamate senso del codice .

In breve, un programmatore con un senso del codice è un pittore che può trasformare uno schermo vuoto in un’opera d’arte elegantemente lavorata che sarà ricordata per gli anni a venire.

Fine Lezione

CONTENT SECTION

Ricevi la Guida Pdf e
Il Mini Corso Gratuito

Le migliori tecnologie per diventare uno sviluppatore Web al passo con i tempi

Commenti

Se non visualizzi i commenti correttamente Ricarica la pagina