September 20, 2019

Segreti e suggerimenti per Freelance

Keyboard

Se stai considerando una carriera da freelance, congratulazioni!

Lavorare per te stesso può essere molto gratificante e, soprattutto, un ottimo modo per crescere.

Ho imparato molto lavorando in ruoli a tempo pieno, ma ho acquisito abilità completamente diverse lavorando per me stesso.

Ti dà una prospettiva unica che non puoi trovare in un’occupazione a tempo pieno. Sicuramente ti aiuta tantissimo a crescere.

Ci sono vantaggi e svantaggi sia per il libero professionista che per il lavoro a tempo pieno.

Quello che devi davvero capire è se fare/essere il freelance è giusto per te.

Prima di iniziare ad essere un Freelance ci sono dei punti, a mio parere obbligatori, almeno avere 3 su 4 di questi.

  • Avere del lavoro da fare prima di lasciare: trovare del lavoro mentre lavori, lo so è un paradosso ma non puoi fare diversamente.
  • Risparmi. Avere soldi da parte per permetterti almeno 6/12 mesi di ‘sopravvivenza’ ipotizzando di non generare nessuna entrata.
  • Avere delle soilde Skills: non bisogna essere dei guru l’importante è avere una buona base di partenza non solo tecnica ma anche gestionale su progetti,budget e gestione dei clienti (fatture,contratti,ecc..)
  • Domanda del mercato per quello che fai. Verificare se il mercato è caldo per quello che proponi o per quello che sai fare

Ora fatto questo passo analizzeremo insieme un paio di punti:

Keyboard

Gestione del Cliente (Parte noiosa: la burocrazia )

Ci sono cose super importanti che devi fare quando fai freelance:

I tuoi prezzi, la fatturazione, la scrittura di contratti…….

Conoscere bene queste cose prima di iniziare a lavorare ti aiuterà tantissimo ad ottimizzare le tempistiche.

Quando si tratta di prezzi - non abbiate paura di addebitare ciò che vali o costi in base al valore che stai offrendo.

I clienti di solito hanno un momento più difficile con un prezzo prima di lavorare con te poiché non hai ancora la loro fiducia.

Se fai un ottimo lavoro e il cliente è felice, il prezzo sarà un problema minore.

Se non hai mai scritto un contratto prima, va bene. Trovi esempi su internet. Ecco questo servizio può esserti molto utile:

Bonsai, un tool veramente interessante per i tuoi progetti,dai un occhiata:

bonsai.com


I prezzi

Esistono diversi modi per tariffare i tuoi servizi, i principali sono

  • Tariffa oraria
  • Tariffa per progetto

Quale adottare ? Come sempre DIPENDE.

Attento alle tariffe orarie sono un’arma a doppio taglio.

Io le consiglio quando hai a disposizione già un progetto (fatto da te o meno) e bisogna apportare migliorie o integrare nuove funzionalità.

Solitamente preferisco le migliorie, fix o restyling, per queste vanno bene le tariffazioni orarie per il resto NO.

Questo è un mio consiglio. Devi testare.

La realtà è che quando stai realizzando, c'è molto lavoro che accade dietro le quinte che i clienti non vedono necessariamente.

Tutti i brainstorming e le fasi interne del design che hai fatto, o le bozze del copywriting ,prima di avere un lavoro da presentare. Tariffando con orario tutte queste fasi potrebbero essere discusse, o devi gonfiare la tua tariffa oraria per poter inglobare queste fasi.

Tariffa di progetto.

La determinazione del prezzo basata su progetto significa esaminare il progetto nel suo insieme, individuarlo - di solito con il cliente - e quindi inserire un prezzo e una sequenza temporale. In questo scenario, tu e il cliente state osservando il valore complessivo che viene consegnato invece di una configurazione oraria, riga per riga.

Ci sono volte in cui ho accettato una tariffa oraria, tuttavia. Gli accordi orari possono essere un modo eccellente per integrare le entrate provenienti da progetti più grandi.


Come lavorare

Il tuo metodo non è mai lo stesso per ogni progetto.

Incontrerai diversi scenari e i clienti avranno esigenze diverse, ma dovresti generalmente conoscere ed essere in grado di articolare il tuo processo.

Bisogna quanto meno trovare una serie di steps da percorrere per ogni fase del progetto, in modo da non perdersi anche in progetti eterogenei.

I clienti vorranno sapere com'è lavorare con te e cosa possono aspettarsi. Sii trasparente e documentalo da qualche parte. Condividilo con potenziali clienti sul tuo sito Web o in un PDF ben progettato.

Ricordati: DOCUMENTA SEMPRE.


Keyboard

Promuoversi

Se hai intenzione di fare il freelance, devi abbracciare l’autopromozione. Ma questo non deve significare urlare nelle strade e distribuire volantini! Devi solo essere pronto a promuovere i tuoi servizi e le tue competenze.

Disporre di un sito Web con PDF supplementari da consegnare ai Clienti.

PERDICI [che non è mai perso] TANTO TEMPO a creare il tuo portfolio e dei PDF più esplicativi del processo che utilizzi durante la progettazione per arrivare a quella particolare DEMO che stai facendo vedere nel sito.

Crea lavori mirati,per diversi tipi di clienti.

Nel Marketing è fondamentale CAPIRE chi hai di fronte e fornirgli il materiale giusto per lui.

Esempio: se davanti sai di avere una persona più tecnica allora spingi su quello fai capire che sei pronto ad innovare magari utilizzando termini settoriali, quindi preparati il giusto PDF o pagina WEB per lui. Al contrario se hai di fronte un neofita, fai degli esempi semplici presi dal mondo reale per farli capire che sei capace di adattarti alle situazioni.

Avere materiale promozionale per una nicchia specifica ti consente di adottare un approccio altamente mirato nel marketing.

Presta attenzione alle domande e alle domande che ricevi da potenziali clienti e vedi cosa ha senso trasformare in un PDF promozionale per un uso futuro.


Azienda

La parte brutta.

Ci sono un paio di ottimi motivi per formare una SRL o SRLS.

Prima di tutto, vuoi proteggerti. Una SRL separa le vostre finanze aziendali dalle vostre finanze personali ed effetti personali.

Nel raro caso in cui un cliente ti denunci, faranno causa alla tua azienda, non a te. L’altro grande vantaggio di una SRL è che rende la contabilità e le tasse molto più gestibili.

Nota dolente: questo tipo di aziende costano, quindi il consiglio prendilo con le pinze magari dovrai lavorarci su una paio di anni come libero professionista per poi formarle.


Keyboard

La tua nicchia

C'è una nicchia nel tuo settore in cui sei davvero bravo o su cui vuoi concentrarti? La specializzazione in qualcosa ti consente di costruire la fiducia con i potenziali clienti più rapidamente.

Il mercato è molto competitivo, quindi non ci sono garanzie, ma se ti posizioni in un certo modo, potresti essere in grado di aumentare le probabilità di ottenere lavori molto specifici.

Una cosa è certa: lo specifico è più VALUTATO dello STANDARD.

Trovare Clienti

" Come faccio a trovare i clienti ?”

Esistono modi per trovare client e progetti quando non si dispone ancora di una rete. Ecco alcune idee.

  • Impara ad utilizzare le ADS: google e facebook, è importantissimo saper usare questo strumento per la tua LEAD GENERATION.
  • Cerca nella tua zona le aziende per le quali desideri lavorare e crea un elenco. Trova indirizzi email di contatto.
  • Utilizza Linkedin
  • Setaccia il Web 😝 , forum di settore,pagine e gruppi Facebook. Ti assicuro lì fuori c'è sempre qualcuno che cerca qualcuno per qualcosa 😝

Ricorda sempre: non sei obbligato a lavorare con tutti i clienti che ti vengono incontro.

Fine Lezione

CONTENT SECTION

Ricevi la Guida Pdf e
Il Mini Corso Gratuito

Le migliori tecnologie per diventare uno sviluppatore Web al passo con i tempi

Commenti

Se non visualizzi i commenti correttamente Ricarica la pagina